Il mio Diario.

lunedì 23 agosto 2010

Impreparata

Apro un cancello per incamminarmi verso altri cancelli sbarrati.
Nella mia nuova strada osservo, imparo, analizzo e archivio.
In questi ultimi mesi della mia vita ho imparato a essere pronta sempre e comunque; è mio dovere eseguire e, a volte, anticipare gli ordini del mio Padrone.
Lui ha corretto ogni virgola del mio essere, mi ha insegnato a mettere tutti i puntini e gli accenti, e io lo faccio con coscienziosa diligenza...
Pronta, sempre pronta.
Porto con me le Sue lezioni e le applico, sono rispettosa ed educata, mi difendo se devo e, se mi sento sicura, do' molto di me.
Nella mia borsa ho nascosto una molletta per il bucato, da applicare se e quando lo desidera, non mi è mai stato ordinato di farlo, ma da più di un anno la porto con me...
Ma ieri; ieri non ero pronta, non ho potuto eseguire un Suo ordine.
Sono avvampata di vergogna e tremavo di rabbia.
Mantenere un alto livello di preparazione richiede impegno non da poco, io ho deluso le Sue aspettative...
Ho subito una giusta punizione, ho imparato, voglio essere sempre vigile.
Ho pianto, mi ha fatto male, ma non penso che sia stato solo il dolore fisico a farmi piangere, ero delusa...
Deludere Lui è una punizione...

Diamante Magnifica
(23agosto2010 h22.20 FE)

4 commenti:

  1. E' forte ciò che hai scritto, intenso.
    La tua dedizione e grande ed un fallimento non è peccato, seppure ne consegua un castigo; richiama la tua umanità e ti rende amabile, non un automa.
    Forse, è anche nel fallimento che puoi compiacere il tuo Signore, che ti mette alla prova e cerca i tuoi limiti. E lì, sulla lama del rasoio del possibile fallimento, ofri di più per riuscire ad evitarlo...

    RispondiElimina
  2. Buon giorno Magister, sono lieta di sapere che sia passato da qui, grazie...

    Diamante Magnifica

    RispondiElimina
  3. Questo mi spaventa molto, dolore e deludere, saprò esserne degna anche io come te?

    Grazie Diamante

    ancella timida

    RispondiElimina
  4. Cara Ancella, essere degna è un continuo crescere e sottoporsi a nuove prove...
    Ma la prova più dura è non dimenticare mai e essere sempre pronta...
    La punizione più dura per me è nel tono della Sua voce...
    Auguri, andrà bene, affidati.

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi