Il mio Diario.

mercoledì 25 maggio 2011

Poesia...

“Ti sei stancata di portare il mio peso
ti sei stancata delle mie mani
dei miei occhi della mia ombra

le mie parole erano incendi
le mie parole eran pozzi profondi

verrà un giorno un giorno improvvisamente
sentirai dentro di te
le orme dei miei passi
che si allontanano

e quel peso sarà il più grave”.

(Nazim Hikmet, Mosca, 1962)

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi