Il mio Diario.

lunedì 27 giugno 2011

"..always following the sun!"

Rimasi sull'uscio per un po',
ho sempre avuto molta paura del sole di mezzogiorno,
vengo da una terra assolata e pigra.
Da bambina quando il sole bruciava mia nonna urlava il mio nome e mi richiamava in casa!!!
Ricordo l'amore che ci metteva a pettinare i miei lunghi capelli,
erano così lunghi e chiari; li teneva fra le mani e li accarezzava per ore...
Una volta mi spiegò che lo faceva per tenermi buona, perché io ero selvaggia e volevo scappare senza scarpe a giocare con gli altri .
Mi ripeteva, come in una dolce ninna nanna, che ero la figlia di gente per bene e non dovevo sporcarmi i piedi come le altre bambine...
Da grande capii che era mia madre a volere tenermi lontana dalle altre dalle risate dell'infanzia, ma questa è un altra storia...
Ricordo l'inizio di questo mio presente.
Adesso  sono novizia della mia vita,
io desidero queste regole,
vorrei saper spiegare perché ho così bisogno di vivere adesso,
ma non lo so fare.
So solo dire che ci sono sei minuti di ogni mio santo giorno in cui io quasi piango...
Sei minuti che mi commuovono così tanto da farmi sentire protagonista di un progetto.
Ho così paura che scapperei, potrei anche decidere di farlo, ma io non voglio.
Sento che adesso è giusto aggrapparmi a questa mia scelta,
sento che ogni difficoltà mi lega sempre di più a questo mio presente
e sento che non sto sbagliando.
Forse riuscirò a sorridere senza coprirmi la bocca,
io non sono quella che voi vedete,
ma la mia angoscia di rimanere nuda mi inchioda all'immagine che rifletto...
Se guardate bene, adesso, noterete le piante dei miei piedi sporchi,
nessun tacco 16 a proteggermi e a farmi apparire!!!

Diamante Magnifica
27 giugno 2011 h23.37 Fe

2 commenti:

  1. Bellissima, la vita ci ha portato ad apparire come in realtà non siamo, ma per pochi attimi quando siamo sole, solo per un istante ci liberiamo dai tacchi, dagli occhiali, siamo quelle che in fondo siamo, ma che per vari motivi non possiamo essere, e lì nasce la tristezza, scendono lacrime, ma dopo un po' passa tutto, o perlomeno chiudiamo tutto in un angolo nascosto dentro di noi e andiamo avanti...

    RispondiElimina
  2. Grazie Silvia, il mio pensiero è questo e il mio desiderio è liberarmi dall'apparire...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi