Il mio Diario.

venerdì 17 giugno 2011

Obbedire.

Lei aveva sbagliato, la prima volta era stata perdonata perché non sapeva di sbagliare.
Lui le aveva spiegato a lungo cosa voleva da lei.
Obbedire non è solo dire “Sì”
Obbedire è agire senza se o senza ma, avere totale e cieca fiducia in chi comanda.
Obbedire è: spogliarsi senza batter ciglio.
Lei voleva obbedire a Lui e non deluderlo mai.
Nuda in bagno
Posizione “nadù”
Cam accesa
Cintura nera
Dieci carezze sulla schiena
Cinque per ogni parte
La schiena brucia
Non mi sento sola
Non ho paura
In piedi
Cinque colpi su pube
Non vanno bene
                                                    Cinque colpi sulle grandi labbra.

Accompagnata in ogni respiro, seguita in ogni sussulto.
Lui l'ascolta....
Diamante Magnifica
(16Giugno2010 h 23.00 Fe)

2 commenti:

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi