Il mio Diario.

martedì 27 settembre 2011

Quel che sono per Te.


Non c'è distanza che mi faccia sentire sola,
vivi in me,
sento la tua carne dentro la mia anima.
Si ero io,
ero io la donna a culo in aria su quel tavolino,
ero io la donna che gemeva sotto i tuoi colpi,
ero io la donna che vuole essere trattata da schiava.
È tutto cosi naturale,
reale,
senza artefici,
nessun trucco e nessuna regola a tenerti lontano dalla tua Luna,
Si sono io,
sono io la donna che ride con te,
sono io la donna che rimane incantata per un tuo bacio,
sono io la donna che vuole essere trattata da donna.
Grazie mio Sole.

Diamante Magnifica
27Settembre2011H21.00Fe.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi