Il mio Diario.

sabato 12 novembre 2011

Ho fatto un sogno stupendo.
Ero al mare in sicilia, l'acqua era gelata, come sempre, io ero una bambina.
Avevo ancora le lentiggini e i capelli lunghissimi e biondi dell'infanzia,
il mio costume rosso, e mio padre era come tutti i papà,
meravigliosamente dolce e ruvido...
C'era la voce di mia madre che mi sgridava teneramente, come solo una mamma siciliana può.
"Oh curuzzu me!!!"
è stato triste svegliarsi, vorrei tanto fosse un ricordo, ma era solo uno dei miei sogni riparatori.
Buon giorno.
Diamante Magnifica.
Ferrara12Novembre2011 h08.00

4 commenti:

  1. ..almeno tu fai sogni riparatori..felici.
    io quando sogno mio padre,sogno sempre situazioni di stress ed impotenza..rivivendo il disagio che provavo..!anche ora che non c'è più,uguale.
    il mio inconscio non ripara..
    SdS

    RispondiElimina
  2. io invece stanotte ho sognato che aspettavo un bambino...finalmente, ultimamente sognavo solo gente che moriva...avevo sognato altre volte di essere incinta, ma era un sogno fatto con angoscia e paura, come se mi fosse accaduta una disgrazia...stanotte assomigliava di più a un desiderio..

    RispondiElimina
  3. Non so neanche io..i miei ricalcano la realtà..i tuoi per un attimo ti fanno felice..
    chi può dirlo..in realtà mi piacerebbe fare un sogno felice con mio padre..non è mai successo.
    baci
    ciao
    SdS

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi