Il mio Diario.

domenica 18 dicembre 2011

la Gabbia


Non sono una schiava da sessione, non penso che riuscirei a farmi frustare da uno sconosciuto ad una festa per puro vezzo.
Io ho bisogno di amare la mano che tiene la frusta, ho bisogno di provare gratitudine per quel dolore che mi mi rende ancora più docile, che mi calma.
Sentire lo sguardo compiaciuto del Padrone su di me, mi fa stare bene; sapere che posso abbandonarmi fino a chiederne ancora o a implorare il perdono è indispensabile per me.
Ho bisogno di complicità, ho bisogno di comprensione, ho bisogno di poter piangere e di emozionare.
Desidero creare un legame.
Legami indissolubili, legami che mai saranno veramente conclusi.
Non si esce mai dalla vita di una persona, non basta non sentirsi più, per non essere più quello che si era.
Basta ritrovarsi nella stesso spazio, per sapere che le distanze non c'erano.
Basta trovare il suo sguardo per fidarsi solo di lui.
Basta trovare la sua mano per sentirsi al sicuro.

Diamante Magnifica
Ferrara18Dicembre2011 H17.35

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi