Il mio Diario.

mercoledì 6 giugno 2012

Buona serata.


Mi tolgo lo smalto, non lo faccio con l'acetone, ma con un olio non aggressivo per le mie unghie,
dopo averle sgrassate le limo con cura, arrotondo le punte e faccio in modo che siano molto corte ed eleganti.
Passo il primo strato di smalto protettivo, aspetto cinque minuti e poi passo al colore, oggi ho scelto un rosa ciclamino, è decisamente lontano dal rosso che scelgo, ma voglio essere frivola e un po' più fresca.
Domani mattina, dopo il lavoro, andrò nello studio del mio amico a tatuarmi il collo, non so spiegarmi il perché ma voglio essere impeccabile come piace a me.
Dopo avere aspettato l'asciugatura del primo strato passo al secondo e accavallo le gambe, la televisione è spenta, tutta la famiglia è in giardino, la casa è silenziosa e io fremo di desiderio.
Soffio sulle unghie, muovo nervosamente la gamba e penso al sesso; sono eccitata, la salivazione è azzerata, e il caldo certo non mi aiuta a far passare questo stato crescente di eccitazione.
Asciugati i tre strati di smalto applico il gel che serve a renderle lucide, osservo le mie mani e sono soddisfatta. Oggi mi sono depilata le gambe e il pube, mi sono fatta una maschera ai capelli e ai piedi, ho riempito il mio corpo di crema profumata e sono pronta.
Mi piaccio, malgrado tutto, mi piaccio.
Ho mille appetiti da saziare, mille voglie, mi sento una donna in gabbia...
Giro e rigiro nella mia casa, rimetto tutto in ordine e ricomincio la mia vita.
Il terremoto ha imposto nuovi ritmi alla mia vita.
Buona serata amici.

Diamante Magnifica
Ferrara6giugno2012h21.30

3 commenti:

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi