Il mio Diario.

giovedì 12 luglio 2012

Latte di mandorla e pop corn.

Forse dovrei dormire, ma le lenzuola scottano e, anche se ho sonno da morire, non dormo.
Una volta amavo starmene fra le mie lenzuola rosa a fissare le mie pareti lilla e la mia tenda bianca. Quella è la tenda della mia culla, mia madre l'ha usata per i miei fratelli e me, per il suo primo meraviglioso figlio e la sua depravata puttana.
Oggi mi hanno detto che sono una donna a meta perché non amo e non voglio essere amata, mi ha fatto male leggerlo, gli occhi mi si sono riempiti di lacrime.


 Una mia amica tempo fa mi ha detto che tutto quello che muove ogni nostro pensiero è l'amore, spesso me lo ripeto, lo faccio quando mi sento troppo perversa, troppo intrappolata nei miei bisogni.


Tutti mettiamo quello che abbiamo in un rapporto, non possiamo inventarci emozioni che non sappiamo vivere, possiamo usare belle anzi bellissime parole per parlare di noi, ma le emozioni non si raccontano e non si costruiscono.
Mi sento davvero tanto povera di affetto a volte e mi sconforta vederlo negli altri.


Non ho idea del perchè sto scrivendo, non sono infelice,  sento dentro di me Diamante che mi urla di controllarmi, solo che stasera avevo voglia di latte di mandorla e pop corn.
Diamante Magnifica   
Ferrara12luglio2012h 2.55

1 commento:

  1. Basta fare attenzione, se a muovere è l'amore, oppure i bisogni....

    Ciao


    Z

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi