Il mio Diario.

giovedì 19 luglio 2012

Mille lame


Come una falena sono attratta dal dolore
lo inseguo sui miei tacchi
piango lacrime dolci che prosciugano i miei desideri dietro i miei occhiali
voglio mille coltelli che tagliano la mia pelle
mille lame che affondano nella gola
mille volte morire e mille volte rinascere
cerco l'umiliazione dell'abbandono
bramo il tradimento per giustificare il dolore
corro incontro alle delusioni
il cibo non mi basta
i no non mi bastano
gli insulti non mi bastano

come una falena danzo intorno al mio dolore.


Diamante Magnifica
ferrara19Luglio2012h22.00

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi