Il mio Diario.

martedì 10 luglio 2012

Sei cicatrice.


Di te ricordo tutto
nella mia mente non è passato nemmeno un giorno dall'ultima volta che ti ho visto
sotto le mie dita lascio scorrere la cicatrice che mi hai lasciato
nella mia mente rivivo il momento del taglio
il mio cuore che batteva forte
il mio viso rosso e l'infernale caldo
guardavo il sangue scorrere mentre rivivevo tutte le tue bugie
quella ferita sanguina ancora quando il dubbio mi assale
sento ancora il sangue battere forte e le lacrime scorrono senza sosta
è colpa tua se non mi fido mai completamente
un Padrone non ha mai nessun motivo per mentire alla sua schiava
un Padrone ha il coraggio delle proprie azioni
un Padrone non deve giustificarsi.


Diamante Magnifica
Ferrara10luglio2012h01.16

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi