Il mio Diario.

giovedì 20 settembre 2012

Prima di me.


Ricordo il tempo in cui non mi conoscevo
il tempo in cui le domande vagano in silenzi ostinati e strazianti
il tempo in cui apparivo donna e non ero nessuna creatura
Come potevo ignorare Diamante?
nascondere il desiderio di specchiarmi in occhi pieni di orgoglio
sogni perversi infestavano tutte le ore della mia vita
mi contorcevo dal dolore mentre cercavo di sfuggirmi
piccola e fragile
topo insulso e senza valore
gemma priva di luce
ignara delle domande da porre a me stessa
conscia delle punizioni che bramavo
ballavo una danza imposta dai doveri
seguivo il flusso
e mi opponevo a me
Ricordo il nulla prima di me

Diamante Magnifica
Ferrara20Settembre2012h19.00

1 commento:

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi