Il mio Diario.

sabato 27 aprile 2013

Stupore.


Tu sei stupore.
Ogni tua atroce tortura sfocia in una piccola, dolce, tenera ricompensa.
Tu sei stupore.
Ogni tuo vivo sorriso sfocia in un piccolo, piccolissimo "ma", che induce alla punizione.
Tu sei stupore.
Non ricordo altro di te.
Diamante Magnifica.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento...
Diamante

Utenti connessi